Grazie per la vs. visita.

 6 visitatori online

L' ORGANIZZAZIONE DELLA CONTRADA

IL SEGGIO DELLA CONTRADA 


L’assemblea dei Contradaioli annualmente nomina il proprio Seggio. 
Fanno parte del Seggio i seguenti membri: 

Il Capitano di Contrada ( il responsabile della Contrada )

  • Il Vicario di Contrada  ( il vice responsabile della Contrada )
  • I Consiglieri di Contrada
  • Il Camarlengo ( il tesoriere )
  • Il Cancelliere ( il segretario )

L’elezione del Capitano e del Vicario di Contrada viene fatta con il criterio dell’alternanza tra le varie “categorie” (residenti–operatori e simpatizzanti ). L'anno del contradaiolo inizia il primo febbraio di ogni anno. 


IL MAGISTERO - IL PRIORE - IL VICARIO - IL CONSOLE

Tutti i Capitani di Contrada assieme al Presidente dell’Associazione culturale Amici della Città costituiscono il MAGISTERO delle CONTRADE, che regola l' azione comune delle Contrade. 
 
Il Magistero delle Contrade nomina il Priore delle Contrade, che rappresenta tutte le Contrade e coordina il Magistero (tutti i Capitani), Il Vicario Generale ed il Console. Il Console mantiene e coordina i rapporti con le Contrade delle Città italiane gemellate e con gli Stati esteri.

Il 20 gennaio 2018 lo Magno Magistero ha eletto, all'unanimità, per il triennio (2018-2020): 
Priore delle Contrade: Stefano Grassi
Vicario Generale: Daniele Ferrari
Segretario Generale: Nadia Lucianer
Console delle Contrade: Vincenzo Canu.

Il Priore:Stefano Grassi
Il Console:Vincenzo Canu
Il Vicario:Daniele Ferrari

Il coordinamento e la promozione di qualsiasi manifestazione con tutte le Contrade costituite (es.Palio delle  Contrade - Città di Trento, Disfida di calcio in costume a sette delle Contrade, Festival dei Madonnari, Concorso dei Presepi delle Contrade, ecc...) spetta all’ Associazione culturale Amici della Città (come da Statuto).

L'organizzazione delle Contrade ha carattere democratico e si forma in base al loro Statuto (registrato).

 

 

Palio delle Contrade Città di Trento

La 16^ma edizione del PALIO prevista il 28/29/30 agosto 2020 non si effettuerà per motivi dovuti alla Pandemia Covid19. Il 25/06/2020 è stata presentato un Ordine del Giorno in Consiglio Comunale di Trento da Onda civica che impegnava il Sindaco e la Giunta a contribuire alla manifestazione con 25.000 euro, rendendola costante negli anni. L'Assessore alla cultura Bungaro Corrado e la Giunta stralciavano tale proposta e riscrivevano di impegnare il Sindaco e La Giunta a valorizzare il Palio, studiando assieme ai promotori della manifestazione un piano di fattibilità e sostenibilità negli anni futuri. Mah! L'Assessore Bungaro probabilmente non ha tra le sue priorità le iniziative libere socio- culturali e storiche create da lo popolo. Le auguriamo, comunque, di proseguire questo suo cammino politico (elezioni il 20/21 settembre 2020) con un' attenzione, senza se e senza ma, verso le iniziative socio- culturali, storico ed aggregative che da 20 anni sono per e con la Città.