PDF Stampa E-mail

9° PALIO delle CONTRADE CITTA' di TRENTO ®
11 - 12 - 13 SETTEMBRE 2009

 PRIMA INTER PARES

 

CONTRADA LARGA

Il Palio delle Contrade Città di Trento ® - Anno MMIX (Nona Edizione) è stato conquistato dalla Contrada Larga con gli arcieri: Bettinazzi Antonio in Arte Benus, Masera Renzo in Arte Meris e Alessandrini Dario in arte Ermes.
L'arciere Benus civilmente nominato Antonio Bettinazzi della Contrada Larga ha centrato l'uovo facendo conquistare alla Contrada l'ambito Palio.

 
Da sx: l'assessore comunale Dott. Alberto Pattini, l'assessore provinciale alla cultura Dott. Franco Panizza, gli arcieri vincitori, il Presidente della Cassa Rurale di Fornace e Seregnano cav. Fabio Svaldi e il Presidente, ideatore ed organizzatore del Palio delle Contrade Città di Trento: Stefano Grassi.
 
L' assessore provinciale alla cultura Dott. Franco Panizza con il Presidente della Cassa Rurale mentre si congratulano con i vincitori.


SFIDA ARCIERISTICA CON ALTRE CITTA'

La Contrada Macello Vecchio, vincitrice del 8° Palio delle Contrade Città di Trento ha sfidato i tre migliori arcieri rappresentanti: la Città di Padova - la Città di Pergine Valsugana (Trentino) - la Città di Iglesias (Sardegna)

HA VINTO LA SFIDA LA Citta' di PADOVA 


SFIDA BALESTRA CON ALTRE CITTA'  

La Città di IGLESIAS

rappresentata dal gruppo storico medioevale Ghibellina con suoi sbandieratori "Aquile Ghibelline", guidato dal suo onorato Presidente Tomaso Melis con i balestrieri : Vincenzo Caschili - Giuseppe Borgia - Gianni Cadoni

HA VINTO LA SFIDA PER IL QUARTO ANNO CONSECUTIVO 

 

Palio delle Contrade Città di Trento

La 16^ma edizione del PALIO prevista il 28/29/30 agosto 2020 non si effettuerà per motivi dovuti alla Pandemia Covid19. Il 25/06/2020 è stata presentato un Ordine del Giorno in Consiglio Comunale di Trento da Onda civica che impegnava il Sindaco e la Giunta a contribuire alla manifestazione con 25.000 euro, rendendola costante negli anni. L'Assessore alla cultura Bungaro Corrado e la Giunta stralciavano tale proposta e riscrivevano di impegnare il Sindaco e La Giunta a valorizzare il Palio, studiando assieme ai promotori della manifestazione un piano di fattibilità e sostenibilità negli anni futuri. Mah! L'Assessore Bungaro probabilmente non ha tra le sue priorità le iniziative libere socio- culturali e storiche create da lo popolo. Le auguriamo, comunque, di proseguire questo suo cammino politico (elezioni il 20/21 settembre 2020) con un' attenzione, senza se e senza ma, verso le iniziative socio- culturali, storico ed aggregative che da 20 anni sono per e con la Città.

Nostre e vostre immagini

Get the Flash Player to see this rotator.
Powered By Joomla.it