Ha questa Città molte nobili e spatiose Contrade irrigate quasi tutte da qualche rivolo... con diversi Palaggi e Casamenti, che le spalleggiano di fabrica per lo più rinnovata: benchè ve ne siano ancora di antiche e questi adorni curiosamente di Pitture, o historiche, o simboliche, o favolose... Il suolo della Città è lastricato di selci, che lo rendono proprio al camminare, senza ne polvere, ne fango, e li tanti rivi servono per tener monda la città da ogni lordura...".                                      

                                                                                                  Michelangelo Mariani (1673)

Home Cosa facciamo Pannolini riciclabili per le famiglie (2004)
Pannolini riciclabili per le famiglie (2004)

Il 19 novembre 2004 abbiamo inviato all' Assessore Comunale all'Ambiente del Comune di Trento Dott. Alessandro Andreatta, all' Assessore Provinciale all'Ambiente Dott. Mauro Gilmozzi della Provincia Autonoma di Trento e  l'8 luglio 2005,  il 10 ottobre, 11 ottobre, il 12 ottobre, il 14 ottobre, il 17 ottobre 2005 al neo Assessore comunale all'Ambiente del Comune di Trento Sig. Pompermaier Aldo, un progetto proposta (lettera allegata) relativa a ai pannolini riutilizzabili, affinché questa buona pratica possa seguire la strada fortunata di altre proposte, come la raccolta differenziata o l'uso dei prodotti biologici, inizialmente poco diffuse ed ora affermate, riconosciute e decisive per il miglioramento dell'ambiente in cui viviamo, comportando  una riduzione del 4/5%  del totale dei rifiuti, maggior atttenzione alla salute della creatura (l'aumento della temperatura dei genitali maschili causata dall'uso di pannolini impermeabilizzati con materiali plastici, è risultato che tale aumento di temperatura è una delle cause di infertilità maschile del maschio occidentale adulto. E' altresì accertato che l'aumento di temperatura delle zone genitali nelle femminucce è una delle cause dell'insorgenza di patologie come le vaginiti croniche infantili.), risparmio per la Famiglia (  nei primi tre anni ,  in media oltre 1250 Euro), creazione di un nuovo settore lavorativo (servizio di lavaggio a domicilio ad opera di cooperative, ecc...)   e ad una maggior riflessione sulla creazione dell'inceneritore.
Teniamo a precisare inoltre che considerando una media di circa 5 pannolini al giorno per circa tre anni occorrono circa 5500 pannolini prima che un bimbo diventi autonomo; stimando che il prezzo medio di un pannolino usa e getta (considerando le diverse taglie delle varie marche in commercio ) è di circa EUR 0,30 si spendono circa EUR 1650 e si producono almeno 1.000Kg di rifiuti altamente inquinanti e di difficile smaltimento per ogni bambino nei primi tre anni di vita .
Orbene l'assessore in data 18 ottobre 2005, dopo averci risposto che "la nostra proposta molto chiara e circostanziata" (lettera del 18 ottobre prot. 86246/2005/AP/na/67) ci ha assicurato che avrebbe effettuato un'indagine progettuale sui pannolini riutilizzabili.

Ora pare che la sua sensibilità stia dando i frutti sperati, affinché questa buona pratica, in fase di sperimentazione dal 1 gennaio 2007 a Tesero, Molina, Carano, Varena e Capriana, possa seguire la strada fortunata di altre proposte, come la raccolta differenziata o l'uso dei prodotti biologici, inizialmente poco diffuse ed ora affermate, riconosciute e decisive per il miglioramento dell'ambiente in cui viviamo.

 

La sedicesima edizione del Palio delle Contrade Città di Trento in programma il 7/8/9 settembre 2018, non potrà essere effettuata a causa di insufficienti finanziamenti. Ciò, alle otto Contrade di Trento (Associazioni) e all'Associazione culturale Amici della Città (organizzatrice del Palio) spiace molto. Arrivederci al 6/7/8 settembre 2019.

Get the Flash Player to see this rotator.
Powered By Joomla.it

Grazie per la vs. visita.

 13 visitatori online

Nostre e vostre immagini

Get the Flash Player to see this rotator.
Powered By Joomla.it